Le dimensioni non contano!

0 Condivisioni

Da qualche settimana ho scoperto il canale di “YouTubo anche io”, forse vi sarà capitato di vedere almeno qualche suo video, tipo quello in cui mangia 40 kinder fetta al latte seguite da un pollo “rafforzante” (come afferma testualmente il protagonista). Nei video c’è poco o nulla, zero montaggio, camera fissa, lui che mangia e saluta i follower, migliaia, decine di migliaia, centinaia di migliaia di follower e milioni di visualizzazioni! Ogni video contiene una vastità incredibile di commenti. Ma è ipnotico e, sebbene lo si guardi con lo stesso stato d’animo con cui si rallenta a guardare gli incidenti d’auto sulla corsia opposta, con un misto di curiosità, paura, e senso di “gioia” per non essere noi sotto le lamiere, il risultato non cambia! I numeri sono pazzeschi.

Numeri che al giorno d’oggi sono il sostituto delle misure virili con le quali fin da bambini ci si sfidava goliardicamente, numeri che hanno abbattuto le differenze di genere e ammesso a questa atavica competizione anche le donne. Tutti a raccontare senza pudore ogni cosa di sé stessi, inclusi messaggi verso defunti a corpo ancora caldo, trascritti in bacheca e dati in pasto ai follower come se i social fossero dei novelli medium e la propria bacheca una tavoletta ouija con cui parlare con l’aldilà.

Questo insegna a tutti gli aspiranti influencer (un po’ tronisti e un po’ veline) che più si scende nel basso, più si è patologici, e più numeri si fanno! Ma alla fine si diventa leader di un branco di disadattati che con malcelato senso del pudore guardano tra le lamiere accartocciate per scovare il morto. Chiedetevi se valgano di più milioni di seguaci pescati in questa risma o un decimo di tale numero composto da persone brillanti e a loro volta con qualcosa da dire.

Torna profetico il saggio giudizio che saper usare ció che si possiede vale più delle sue dimensioni.

Post Correlati

Ancora nessun commento, fai sentire la tua voce!


Aggiungi un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *