Vuoi dimagrire? Liberati della bilancia!

Argomento della 145° puntata - 21-01-2014:

Sembra un paradosso ma in realtà la bilancia è uno dei peggiori nemici di chi desidera dimagrire. Tutte le bilance. La bilancia verifica solo il peso di una persona non la sua composizione corporea, dimagrire o perdere peso sono due cose ben distinte.

I rischi che si corrono consultando la bilancia sono numerosi. Si perdono di vista tutti i vantaggi che risiedono dietro la regolare pratica di attività fisica, si lega la propria soddisfazione al mero numeretto indicato dall’ago della bilancia, senza considerare che sono possibili fluttuazioni giornaliere legate a numerosi fattori, non ultimo il grado di idratazione del soggetto.

E’ facile subire la frustrazione di un risultato che tarda ad arrivare, perchè la bilancia non consente di prendere consapevolezza che i cambiamenti sono in corso prima ancora che il peso inizi a calare.

Il fatto che il peso resti costante o addirittura aumenti non è significativo del fatto che non si stia dimagrendo, potrebbe essere in corso l’incremento della massa muscolare, che ha un peso specifico maggiore, e quindi significa che i risultati che si stanno ottenendo sono perfino migliori.
Nella speranza di veder calare i kg si potrebbe essere tentati di affidarsi a diete drastiche o sessioni allenanti estenuanti, che non producono alcun vantaggio in più, quando perfino non determinano una condizione opposta.
C’è solo un nemico più pericoloso delle bilance pesa persone e sono le bilance pesa alimenti, capaci di far entrare in un vortice per il quale lo stress legato all’alimentazione crea più problemi di quanti non ne risolva.

La corretta alimentazione si realizza acquisendo uno stile di vita corretto, e non imponendosi i grammi di pasta o di carne da assumere giornalmente. Fin tanto si resta schiavi di una bilancia pesa alimenti si ridurrà drasticamente il potere appagante e saziante del cibo, portando ad una frustrazione che è poi la causa principale di abbandono di una dieta.