Ritrovare la forma con 3 semplici mosse!

Argomento della 149° puntata - 18-02-2014:

La bella stagione si avvicina più velocemente di quanto non sembri, anche se il clima di questo periodo ancora non lo lascerebbe immaginare, siamo ben oltre la metà del mese, presto arriverà marzo, e in poco tempo sarà già primavera. Vediamo qualche semplice suggerimento per tornare in forma senza sacrifici, a patto di non temporeggiare oltre:

1– Iniziamo a limitare (o eliminare) tutte le calorie vuote. Sono tali quelle connesse con bevande ipercaloriche, che quindi non apportano alcun reale beneficio o nutriente se non una valanga di calorie. Spesso non dissetano neppure in modo efficace, non inducono sazietà e quindi sono più facili da eliminare, vale per tutte le bevande zuccherare (eventualmente sostituibili con la loro versione light), ma anche per tutti gli alcolici e superalcolici, come anche per i succhi di frutta, che sarebbe meglio rimpiazzare con un frutto vero e proprio, meno calorico, saziante e quindi anche più salutare.

2 – Iniziamo a incrementare l’attività fisica. L’ideale sarebbe intraprendere una disciplina sportiva. Molti vi consiglieranno di lasciare l’auto e andare a piedi, di fare le scale invece che usare l’ascensore. Ma nella stragrande maggioranza dei casi questi stratagemmi non determinano un impegno fisico considerevole e duraturo. Valutate l’iscrizione in palestra, e per chi fosse già iscritto ricordate di variare le vostre routine, e di dedicarvi anche all’allenamento di quelle aree del corpo che di solito trascurate. Ogni muscolo che renderete più “tonico” contribuirà ad accelerare il vostro metabolismo.

3 – Incrementiamo la presenza di fibre con l’aggiunta di più frutta e verdura, ma anche valutando di sostituire alimenti di uso comune, come pane e pasta con la loro forma integrale. Non tanto per la piccola variazione nel potere calorico (trascurabile) ma perchè gli alimenti integrali offrono numerosi vantaggi, non ultimo perfino la prevenzione di alcune forme tumorali, agevolano l’eliminazione dei sali biliari con azione favorevole sul colesterolo totale, riducono l’impatto glicemico, inducono maggiore sazietà spingendo a mangiare meno. Usare la frutta come spuntino di metà giornata e metà pomeriggio aiuta inoltre a non arrivare affamati al pasto successivo.