Prova costume? Non iscrivetevi in palestra, tornate sul divano!

Argomento della 203° puntata - 12-05-2015:

Il caldo è ormai esploso, e lo stesso destino toccherà presto a qualche costume da bagno di una taglia davvero troppo piccola per poter essere indossato. Maggio e giugno sono il periodo dell’anno in cui si assiste a penose corse al rimedio dell’ultimo minuto, con i soldi rimasti dopo aver prenotato qualche vacanza, ci si reca nella più vicina palestra a chiedere il miracolo, convinti peraltro di poterlo ottenere con quattro sessioni di allenamento al mese. Quest’anno almeno risparmiamoci questa penosa sceneggiata.

Il solo gruppo di persone che, se possibile, riesce a fare peggio, è rappresentato da chi si affanna alla ricerca di creme e pillole magiche, massaggi miracolosi e abbigliamento sciogligrasso, chissà quanto davvero convinto di poter cambiare una situazione compromessa da mesi, se non anni, di abbuffate e sedentarietà.

E’ evidente che il messaggio di tornare sul divano è provocatorio, ma evitate davvero di giungere in palestra convinti che il (povero) istruttore di turno possa cambiare magicamente le sorti della vostra vita. Fate ammenda cercando ci cambiare davvero le vostre abitudini. Ogni anno ci si reca in questo moderno refugium peccatorum e inevitabilmente si resta delusi, piuttosto che proseguire con costanza sino all’anno successivo ci si arrende dopo poche settimane compromettendo ogni anno un po’ di più la propria forma e, non dimentichiamolo, la propria salute.

Smettetela di cercare trucchi e segreti, esercizi o alimenti miracolosi, occorre piuttosto trovare la voglia di cambiare davvero.

Non servirà molto per la prova costume di quest’anno, ma se davvero cercherete di affrontare tutto con serietà potete puntare efficacemente per un fisico nuovo il prossimo anno…. e poi chi l’ha detto che uno non possa sfoggiarlo anche in inverno?