La differenza tra essere magri ed essere in forma

Argomento della 147° puntata - 4-02-2014:

Questa settimana voglio raccontarvi la storia di Antonia Erikkson, una ragazza svedese affetta da anoressia, che dopo un anno di cure e trattamenti è riuscita ad uscire da un labirinto che spesso non lascia via di scampo.
La storia di Antonia è diversa, e ve la racconto non soltanto perche Antonia è guarita, ma perchè ad aiutarla è stato proprio l’allenamento, che ha in breve trasformato un corpo smunto e spigoloso, in un corpo sodo e degno di una fitness model.

Lo sport in genere, e quello che comunemente viene definito fitness in particolare, si rivela una volta in più uno strumento capace di coadiuvare la ripresa da quasi ogni problema. Questo non significa che alcune volte non possa diventare il primo passo verso altre forme di ossessione connesse con l’aspetto fisico e la percezione del proprio corpo. Nessuna “medicina” assunta in dosi maggiori del necessario è esente da effetti collaterali, ma nessun trattamento sembra capace di agire così efficacemente sul corpo e sulla psiche come l’attività fisica.

Guardando le foto di Antonia ci si può facilmente rendere conto di quale sia la fase in cui emerge la vera bellezza. E questo deve essere un monito per coloro i quali pensano che quanto più si riesce ad essere magri tanto più si è in forma o fisicamente gradevoli.

Alimentazione e allenamento devono costituire un giusto mix fornito nelle giuste dosi.
Allenarsi e mangiare è cosa ben diversa dal fare esercizi e stare a dieta!