I fitness trend per il 2018

Argomento della 313° puntata - 26-12-2017:

In pieno clima post natalizio è difficile parlare di attività fisica, mancano pochi giorni, quasi poche ore alla fatidica promessa del 31 dicembre: da domani dieta e attività fisica. Di solito questa spinta salutista si esaurisce verso mezzogiorno del primo di gennaio, per quelli che invece davvero ci proveranno, vediamo quali sono le tendenze per il 2018, quali discipline faranno più proseliti.

Secondo una ricerca che ha consentito di intervistare oltre 4000 professionisti, il 2018 sarà l’anno dell’HIIT, nulla a che vedere con clown e palloncini rossi che pochi mesi fa sono stati anch’essi protagonisti di una nuova ondata di clamore, in questo caso si tratta di un allenamento intervallato ad alta intensità. Fermo restando la necessità di una precisa calibrazione sul livello di forma dei soggetti, soprattutto principianti, è certamente una metodica utile sotto tutti i punti di vista, sia per chi persegue un miglioramento della performance che per coloro i quali sono sempre alla ricerca di un miglioramento estetico.

Ai piani alti della classifica lo Yoga, un evergreen che ha conosciuto alterni momenti di diffusione e amore, ma che nel 2018 proseguirà gli ottimi risultati già ottenuti nel 2017 incrementando ulteriormente il numero di nuovi appassionati che decideranno di avvicinarsi ad una disciplina body e mind che alcuni credono sia solo un insieme di “hooom” e momenti di relax, ma che invece è altamente stimolante sotto il profilo muscolare ed esiste in differenti versioni con caratteristiche e livelli di difficoltà differenti.

Al terzo posto l’allenamento calistenico, anche in questo caso si tratta di una rivisitazione di modelli di allenamento che affondano le loro radici nei secoli scorsi e che tornano vigorosi dopo un make up terminologico, una panatura di marketing, tutto in forno per qualche anno, ed ecco il risultato. Un allenamento certamente impegnativo sotto il profilo muscolare, capace di risultati eccezionali sotto il profilo atletico ed estetico, rompe la monotonia del classico lavoro con i pesi al chiuso di una palestra e permette di poter essere praticato praticamente ovunque.

Infine il 2018 sarà l’anno degli over 50, sempre più questa fascia della popolazione si avvicina al fitness, un po’ per la voglia di socializzare, ma soprattutto per beneficiare di una rinnovata giovinezza sia sotto il profilo emotivo che per quanto riguarda la prestazione fisica. Gli over 50 sono in qualche modo i nuovi 30enni.

Questo quello che ci aspetta per il nuovo anno, io mi scuso per l’interruzione che ho causato tra un pasto e l’altro di chi ci ascolta, ribadisco una celebre massima, ricordate che non si ingrassa da natale a capodanno ma da capodanno a natale, quindi rilassatevi pure in questi giorni, ma che sia solo una breve pausa per poi tornare più attivi di prima.

Tanti auguri!