Dimagrire… non c’è una scorciatoia?

Argomento della 231° puntata - 26-01-2016:

Il dimagrimento sembra una vera ossessione, molti vogliono ottenerlo ma stranamente le persone sembrano disposte a tutto ma non ad allenarsi, tutti alla ricerca di una scorciatoia che spesso si traduce con una perdita di tempo e denaro.

Creme, massaggi, abiti snellenti e chi più ne ha più ne metta, si preferisce farsi abbindolare da facili promesse piuttosto che provare ad allenarsi in modo serio. Ribadisco in modo serio perchè in palestra non basta andarci, occorre allenarsi, e occorre farlo seriamente. Camminare su un tapis roulant anche per ore, o pedalare pigramente ad una cyclette mentre si parla al cellulare non comporterà alcun risultato.

Invece in tanti arrivano a ricercare rimedi addirittura folli che vengono fatti passare come dimagranti, ne abbiamo parlato qualche tempo fa di cerotti cuciti sulla lingua o persone che ingoiano cotone idrofilo imbevuto di succo di frutta per raggiungere la sazietà.

E poi che sia detto una volta per tutte, basta col mantra del dimagrimento, iniziamo ad allenarci e come conseguenza dimagriremo anche, ma preoccupiamoci soprattutto di avere un corpo scattante, agile, forte, coordinato, tornito e quindi muscoloso. Battere e ribattere sempre il tasto della magrezza oltre a ridurre i reali benefici di ciò che si fa è un po’ come avere un’auto dalla carrozzeria sempre pulita, ma poco brillante, con un motore inaffidabile e in ogni caso incapace di portarci a fare un giro. Cosa ve ne fate?