Contro il grasso addominale meglio l’aerobica o la sala attrezzi?

Argomento della 193° puntata - 03-03-2015:

Il dilemma sulla scelta delle attività fisiche da svolgere è un tema sempre attuale e, come altre volte abbiamo analizzato, i due schieramenti maggiormente contrapposti sono il fronte dei sostenitori dell’attività aerobica “contro” i sostenitori dell’allenamento con i sovraccarichi. Premesso che entrambe le attività hanno dei benefici che le caratterizzano e per i quali sarebbe opportuno un adeguato mix di entrambe le componenti, è interessante analizzare quanto emerso dai ricercatori della Duke University (North Carolina, USA) secondo il cui studio, pubblicato sull’American Journal of Physiology Endocrinology and Metabolism, l’attività aerobica sarebbe maggiormente efficace nel determinare una riduzione del grasso addominale e, in particolare, del grasso viscerale.

Lo studio ha visto coinvolte circa 200 persone di età compresa fra i 17 e i 70 anni obese o sovrappeso, sottoposte per 8 mesi a differenti tipi di attività fisica. Al termine dello studio è emerso che il campione sottoposto a lavoro aerobico aveva perso grasso sino a 20 volte in più rispetto al campione sottoposto a lavoro con i sovraccarichi. Inoltre un terzo campione che ha eseguito entrambe le attività non ha fatto segnalare ulteriori miglioramenti rispetto a chi è stato impegnato in discipline aerobiche.

Il lavoro aerobico continua quindi a dimostrarsi uno dei sistemi più validi per contrastare il sovrappeso, soprattutto in particolari fasce di soggetti, grazie ad una serie di adattamenti fisiologici che determinano poi il risultato sperato.

Questo non significa in alcun modo che l’attività con i sovraccarichi non abbia ragion d’essere per quei soggetti che aspirano al dimagrimento poichè (soprattutto in una fase successiva al primo calo di peso) incrementare i volumi muscolari garantisce il mantenimento di un metabolismo maggiormente accelerato, contribuendo ulteriormente ad ottimizzare i risultati e contrastare il rischio di recuperar i kg persi.