Allenamento: intensità o durata

Argomento della 174° puntata - 21-10-2014:

E’ guerra aperta su due fronti, fra chi promuove l’allenamento di lunga durata un po’ vecchio stile se vogliamo, e chi insiste col ritenere efficaci anche allenamenti brevissimi, nell’ordine di pochi minuti al giorno, anche meno di 10, e si sente per questo un innovatore.
Su internet spopolano seguaci di questa nuova tendenza e del resto da quando ciascuno ha una connessione in rete sente il dovere di dire la propria, ed ogni ambito, anche quelli che dovrebbero avere un certo rigore scientifico, diventano terreno di scontro dove non ci sono più i pareri degli esperti, ma le opinioni della massa.

Come se non bastasse per qualsiasi cosa si possono trovare articoli, e perfino ricerche scientifiche che affermano tutto e il contrario di tutto, e la stampa non aiuta di certo, perchè è più impegnata a cavalcare l’onda mediatica che a preoccuparsi di fare buona informazione.
L’attività sportiva dovrebbe essere in primo luogo uno stile di vita, dovremmo abbandonare l’idea di una pratica finalizzata esclusivamente a modificare l’aspetto estetico, come una medicina da prendere “al bisogno”.
Se diviene uno stile di vita e quindi se ne trae piacere non c’è motivo di praticarla per pochi minuti al giorno. Se andassimo a vedere un film vorremmo guardarlo per intero, sebbene anche con un trailer di pochi minuti potremmo capire di cosa si tratta.

L’organismo ha strutture differenti ed ogni struttura ha tempi di adattamento diversi, ipotizzare di svolgere attività ad altissima intensità ma per pochi minuti al giorno potrebbe avere effetti anche molto gravi, soprattutto sui sedentari o su persone con livelli atletici non sufficientemente alti.

Non occorre confondere l’allenamento ad alta intesità (che pure ha dei limiti oggettivi) che viene praticato da atleti di medio alto livello, e in ogni caso non certo per 10 minuti, con l’idea che il fast fitness possa davvero rappresentare una soluzione.
Questo non significa intraprendere allenamenti della durata di diverse ore, ma anche volendosi limitare alle sole linee guida dell’OMS la raccomandazione per gli adulti è di svolgere almeno 150 minuti di attività intensa e moderata per ciascuna settimana, e parliamo di lavori con scopo preventivo sulla salute, se poi desiderassimo ottenere risultati ancora più interessanti sarebbe opportuno valutare un piccolo incremento.