Allenamento funzionale o esercizi da circo?

Argomento della 186° puntata - 13-01-2015:

L’allenamento funzionale ha conosciuto in questi ultimi anni un vero boom di appassionati e l’interesse intorno a questo metodo di allenamento non accenna ad esaurirsi. Come però accade troppo spesso quanto una moda, uno stile, o un fenomeno diviene di massa, poi subisce una tale serie di modifiche rispetto alla filosofia e ai cardini che lo hanno ispirato da farlo diventare un mero passatempo commerciale che nulla ha a che vedere con gli elementi basici che ne hanno permesso la nascita.

Accade anche con l’allenamento funzionale che, sotto l’influenza del marketing, si sta tramutando sempre più in una attività che con il lavoro funzionale non ha nulla a che vedere se non il nome che improvvidi (e improvvisati) istruttori gli affibbiano col solo scopo di attrarre qualche iscritto. A questa situazione si aggiunge la nascita o l’impiego di attrezzi che invece di stimolare funzionalmente il corpo si limitano a creare situazioni gravemente destabilizzanti che possono poi portare anche a gravi eventi traumatici.

Il cardine dell’allenamento funzionale è certamente il compimento di azioni che impegnino il corpo attraverso lavori di tipo poliarticolare e poliassiale in condizioni tali da determinare una marcata sollecitazione delle strutture corporee coinvolte nello stabilizzare il corpo e i suoi movimenti. Come si è soliti dire l’allenamento funzionale allena il movimento e non il muscolo e rende il corpo maggiormente pronto ad affrontare anche elementi tipici della vita di tutti i giorni, ottimizza la preparazione atletica per gli sport di situazione e sembra capace di rallentare il decadimento cognitivo in età avanzata oltre ad agevolare il recupero anche in caso di gravi eventi traumatici. Non è finita l’attività funzionale sembra essere in grado di migliorare le funzioni mnemoniche e la concentrazione, oltre a determinare vantaggi tanto a livello cardiocircolatorio che sulle strutture muscolari.

In sintesi i vantaggi del lavoro funzionale, quello vero e correttamente eseguito, sono infiniti e davvero è una grande tristezza quando si confonde con la proposta di esercizi da circo all’interno di qualche palestra.