Allenamento al femminile: cellulite, seno, gravidanza

Argomento della 150° puntata - 25-02-2014:

Esiste davvero una metodologia e degli esercizi differenti per il sesso femminile? Assolutamente no!
A parità di obiettivi i mezzi e i metodi di allenamento restano i medesimi, quindi non vi è differenza tra il lavoro che deve svolgere un uomo che vuole dimagrire rispetto a quello che deve svolgere una donna che abbia lo stesso obiettivo.

Non ci sono esercizi da uomo ed esercizi da donna. Quello che cambia è spesso legato ad esigenze specifiche e tipiche del sesso femminile, come i problemi di cellulite, ritrovare la forma dopo la gravidanza o l’allenamento specifico per la regione toracica.

Per quanto riguarda la cellulite è comunemente dovuta all’ipertrofia degli adipociti, le cellule che “contengono” i grassi, che aumentando di dimensioni creano un incremento degli spazi tra le cellule nei quali si forma un ristagno di liquidi. Esistono 3 stadi: quello edematoso, quello fibroso e quello sclerotico.
La prevenzione della cellulite è la strategia da preferire, anche relativamente all’avanzamento degli stadi. L’attività fisica è certamente l’azione migliore, e in particolare la ricerca di un buon trofismo muscolare. Attenzione invece alle diete troppo drastiche, perchè un calo repentino del peso può accentuare il divario tra massa grassa e massa magra incrementando il problema.

Riguardo le creme, i massaggi e le “acque speciali” pubblicizzate come rimedi anticellulite… sono efficaci soprattutto per chi le vende.