4 suggerimenti per allenarsi senza mollare

Argomento della 176° puntata - 04-11-2014:

Siamo nel pieno dell’autunno e per molte persone riuscire ad essere costanti in questo periodo dell’anno è più faticoso che mai. Le giornate si accorciano, il clima diventa sempre più freddo e, soprattutto chi è intenzionato a svolgere attività all’aperto si lascia spesso condizionare dal freddo o dalla pioggia e non va molto meglio per chi si allena al chiuso di una palestra. Proviamo ad adottare 4 piccoli stratagemmi e a migliorare la nostra motivazione. Ricordiamoci che la motivazione è sempre la chiave per raggiungere gli obiettivi e non ci sono obiettivi troppo ambiziosi, ma motivazioni non sufficientemente forti.

#1 Usiamo un diario di allenamento, tenere traccia del lavoro svolto e analizzare i progressi è appagante, al tempo stesso si è motivati e incentivati ad andare oltre, raggiungere nuove mete.

#2 Fissiamo un obiettivo da raggiungere da qui a fine anno, senza aspettare le solite promesse da fare la notte del 31 dicembre, ovviamente cerchiamo obiettivi ragionevoli, si tratta pur sempre di soli 2 mesi. Possono essere anche obiettivi molto semplici nel caso di chi ha cominciato ad allenarsi da poco, come essere costanti nelle sessioni di allenamento, ridurre qualche eccesso alimentare, allenarsi senza distrazioni. Le ripercussioni fisiche e atletiche verranno da sole.

#3 Concediamoci dei piccoli premi come tappe intermedie dell’obiettivo finale, e leghiamo la “ricompensa” all’aver rispettato il programma la prima settimana, poi la seconda e così via. Spesso il premio più importante è ritagliare del tempo per se stessi, per restare immersi in un bagno caldo, godersi la lettura di un libro, regalarsi una giornata di relax in una spa.

#4 Per chi si allena in palestra, se lavorate fuori casa tutto il giorno, portate il borsone già pronto con voi e recatevi direttamente in palestra. Tornare a casa dopo una giornata di lavoro, quando fuori è già freddo e buio, trasformerebbe il divano in un canto delle sirene capace di sviare anche lo sportivo più determinato.